Sito amatoriale dedicato al Subbuteo

in Italiano

in English

Home

La storia Figure Squadre Accessori Regole Genoa Wanted

Links

Torna alla

pagina

iniziale

Breve storia

del gioco del

Subbuteo

Tutti i tipi

di figure

realizzate

Maglie delle

squadre HW Classic

La lista degli

accessori

fino al 1981

Le regole

ufficiali del

Subbuteo

Il Genoa e

tutte le altre

mie squadre

Squadre ed altro che

sto cercando

Il migliori

siti sul calcio

da tavolo

Regolamento

Il regolamento ufficiale del gioco.

Scarica la versione italiana (FISCT) e la versione Inglese (FISTF)

Di seguito troverai anche le regole "fondamentali" per

iniziare subito a giocare.

 

 
 
Versione italiana English version

 

 

Regole fondamentali

 

Regole generali
I calciatori devono essere colpiti con la punta del dito, non devono essere trascinati o sospinti e non si deve mai usare il pollice. La squadra in possesso di palla verrà considerata in "attacco", l'altra in "difesa". Ogni calciatore può calciare la palla al massimo per tre volte di seguito dopodiché il gioco deve essere proseguito da un altro giocatore della stessa squadra. Se il calciatore non colpisce la palla il gioco passa all'avversario. Se il calciatore colpisce la palla ma la stessa colpisce un avversario, il gioco passa all'avversario. Dopo un rimpallo, il gioco passa alla squadra del calciatore che per ultimo ha toccato la palla. Se la palla colpita volontariamente o fortuitamente da un calciatore esce dal campo di gioco, verrà concesso una rimessa (laterale o di fondo) alla squadra avversaria.
 
Tattica e posizionamento delle miniature
La squadra che nelle fasi di posizionamento tattico dovrà per prima sistemare i propri calciatori, è quella in "attacco", così da consentire alla squadra in “difesa” le opportune marcature.
 
Rimessa laterale
Nella rimessa laterale il giocatore prescelto può essere preso con le mani e posizionato nel punto esatto in cui la palla è uscita. Il giocatore deve colpire la palla senza che nello slancio superi la linea laterale (pena il ribaltamento della rimessa laterale). Oltre a questo, è consentito il piazzamento di una sola miniatura che dovrà essere fatta a colpo di dito.
 
Rimessa da fondo campo
Per la rimessa dal fondo il giocatore prescelto (è consentito usare anche il "portierino") può essere preso con le mani e posizionato nel vertice dell'area piccola dal lato del campo in cui il pallone è uscito. In questo caso può essere riposizionata tutta la squadra, prendendo le miniature con le mani.

Calcio d'angolo
Per i calcio d’angolo la miniatura usata per calciare il pallone può essere presa con le mani. E’ inoltre consentito lo spostamento di tre calciatori per parte a colpa di dito.
 
Fallo o punizione
Se un calciatore colpisce un avversario prima di aver toccato il pallone, viene concessa una punizione (se il fallo avviene all'interno dell'Area di Rigore, verrà decretato un calcio di Rigore). Ogni squadra potrà spostare e posizionare due giocatori per parte (con colpo di dito).
 
Calcio di Rigore
Durante il calcio di rigore il portiere deve essere posizionato in porta e deve rimanere fermo sulla riga di porta. L'Area deve essere libera, pertanto i calciatori che si trovano all'interno verranno spostati al di fuori (è possibile farlo prendendo i calciatori con le mani)
 
Goal
Il tiro verso la porta avversaria può avvenire solo se il pallone è all'interno della cosiddetta "Area di Tiro" (si ricorda che per essere considerato dentro, il pallone deve aver completamente passato la linea bianca che delimita l'Area di Tiro). Il calciatore che si appresta al tiro non necessariamente deve essere all'interno di tale area. Il tiro verso la porta avversario va dichiarato prima di effettuare il colpo. E' goal quando la palla supera nella sua interezza la linea bianca della porta. 
 
Contrasto
La regola del contrasto è adatta a giocatori particolarmente abili ed esperti.
Tale regola prevede che ad ogni azione della squadra in “attacco”, possa corrispondere il movimento da parte di un calciatore della “difesa”, consentendo una marcatura costante. Il giocatore che andrà ad effettuare la marcatura non deve colpire né la palla e né l’avversario, e non deve mai muoversi prima che l’attaccante abbia toccato il pallone. Pena la punizione o il "back" (il giocatore "falloso" torna nella posizione iniziale e non ha diritto ad un turno di contrasto).
 
Partita
La scelta del campo e del pallone avverrà lanciando una monetina. La squadra vincente deciderà se scegliere il campo o il possesso palla. Generalmente la partita viene suddivisa in due tempi da 15 minuti ciascuno e con cambio di campo dopo un intervallo di 3 minuti. Le squadre andranno posizionate all’interno della propria metà campo, ma al di fuori del cerchio di centrocampo. Solo i due giocatori della squadra che batterà il calcio d’inizio potranno essere posizionati all’interno di tale cerchio.

 

 
  

Homepage      Tornei      SubbuteoPeople      Contatti

 

Torna all'inizio della pagina